Pubblicità “mainstream” e “offstream”.

Due modi di fare una pubblicità per un Succo di frutta

In questi filmati sono riportati due modi diversi di affrontare la stesso argomento: la pubblicità di un succo di frutta, solo che nei primi i ragazzi avevano come indicazione quella di seguire le logiche, le tecniche e linguaggi meanstream, ovvero quello che in genere è più usato, codificato, rassicurante, sia per chi paga, chi produce e  per chi vede, i ragazzi si sono così misurati con i tempi corti dello spot pubblicitario, cercando omogeneità nella narrazione con il linguaggio del “selling proposition”.

Nel secondo gruppo di filmati, la proposta si è spostata su una nuova richiesta, quella di fare qualcosa di inedito, la rappresentazione di un’idea che parti esclusivamente dei ragazzi. Un’idea fresca per canali offstream, meno frequentati, ma con la possibilità di avere autentici estimatori e un sicuro seguito.

Del resto dagli esperimenti nascono idee nuove e quindi bisogna sperimentare.

Mainstream

 

Offstream